SERVIZII nostri servizi

Analisi dei profili di espressione di proteine

Lo sviluppo di tecnologie basate su anticorpi è stata guidato dalla scarsa correlazione tra presenza di mRNA e l’espressione della proteina. Gli antibody microarray rappresentano uno strumento estremamente conveniente per lo studio di biomarcatori e per un approccio proteomico nello studio di malattie e/o modelli sperimentali. La tecnologia degli antibody microarray permette di studiare cambiamenti di espressione di un gran numero di proteine in molto meno tempo di quanto sarebbe necessario con i metodi tradizionali e, in un singolo esperimento, permette di ottenere una panoramica completa dei livelli di espressione di proteine coinvolte in diversi pathways.
Microgem Lab fornisce il servizio di “Analisi dei profili di espressione di proteine” utilizzando antibody microarray per monitorare il legame di proteine marcate in lisati cellulari e tissutali, in siero, plasma e supernatanti di colture cellulari.

Workflow del servizio di “Analisi dei profili di espressione di proteine one-color”

  • Consulenza – Una consulenza gratuita vi sarà fornita per l’ottimizzazione del progetto (numero campioni da analizzare, metodologia, costi)
  • Invio del campione – Il campione da analizzare (supernatante di colture cellulari, lisato da tessuti o cellule, siero o plasma di uomo, topo, ratto) dovrà essere conforme agli standard utilizzati nel laboratorio Microgem. Durante la fase di consulenza saranno forniti consigli sulla metodica di estrazione e/o trattamento del campione da adottare. In alternativa è possibile usufruire del nostro service di isolamento di proteine.
  • Controllo di qualità del campione (QC) – Dopo aver ricevuto i campioni, i nostri ricercatori valuteranno la concentrazione delle proteine totali (estratti cellulari e tissutali) mediante saggio colorimetrico. I risultati di questa analisi saranno inviati prima di proseguire con le successive fasi del servizio.
  • Marcatura, ibridazione e lettura del microarray – Il campione (lisato, siero, plasma, supernatante) verrà dializzato, marcato con biotina e ibridato su microarray sul quale sono spottati centinaia di anticorpi specifici. Su ogni microarray sono spottati anche controlli positivi e negativi per il monitoraggio di auto e cross-ibridazione. Il complesso anticorpo-proteina verrà rivelato da streptavidina marcata con un fluoroforo. Dopo i lavaggi il microarray verrà analizzato mediante scanner e verrà effettuata la digitalizzazione dell’immagine degli spots fluorescenti.
  • Analisi dei dati – Alla mediana dei valori di fluorescenza ottenuti per ogni spot sarà sottratto il valore del background. Successivamente i dati ottenuti da microarrays indipendenti potranno essere confrontati mediante normalizzazione utilizzando un reference array. Un confronto delle intensità di segnale sarà utilizzato per determinare le differenze dei livelli di espressione di ogni proteina tra i gruppi di campioni.
  • Relazione finale – A conclusione del progetto sarà consegnata una relazione finale comprensiva dei risultati delle varie fasi di sviluppo del progetto. I risultati presentati nella relazione potranno essere discussi con il team scientifico.

Schede del servizio